Samsung Galaxy S 3: ecco il Root e altre importanti INFO

Share Button

Samsung Galaxy S 3: ecco il Root e altre importanti INFO

Notizia Flash di pochissimi minuti fa e che (per ora) interesserà a ben poche persone: il famoso “Cuoco” amante di Samsung, Chainfire è riuscire a ROOTARE il prossimo Super Smartphone di Samsung che ha raggiunto nella giornata di ieri i ben 9 milioni di Pre Ordini.

Chainfire comunica di avere Rootato il Samsung Galaxy S III, ma che per motivi di sicurezza non rilascerà il Kernel, visto che non è basato su una versione UFFICIALE del Firmware, ma solo sull’ultima “Leak” prima di montare quella DEFINITIVA. Dice che è stato molto facile “sradicare” lo Smartphone di punta della Casa coreana, visto che Samsung ha introdotto da questo Modello il Kernel tramite Boot.img e non con il classico, per gli amanti di Samsung, “zImage”.

Un’altra cosa importante che ha comunicato Chainfire è che una volta “flashato” il Custom Kernel non vi è il TRIANGOLO GIALLO, ma solo il classico contatore come sul Galaxy S II che appare nella Modalità Download del GS3. Sembra inoltre che questo Contatore non si riesca (per ora) ad azzerare cosi come sugli ultimi Firmware relativi al Galaxy Note dato che Samsung ha nascosto la Partizione di Avvio.

Ecco il LINK per leggere il Post di Xda scritto da pochissimi minuti dal cuoco inglese.

FONTE: Xda

Share Button


Il Ceo di Technology Android, un blog tutto concentrato sul sistema operativo di Mountain View, e ASSOLUTAMENTE da visitare! Laureato (triennale) in Ingegneria Meccanica, sto attualmente cercando di finire la Laurea Specialistica nel Settore Energetico. Una passione infinita per tutto quello che è Cellulare, soprattutto se Android. Appassionato di Sport, tifoso della Lazio a amante del Ciclismo. Vi basta?

Advertisement

Commenti:

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...